Webcasts

Best practice per la prevenzione delle violazioni dei dati nel 2016

Nel 2014, quasi il 40% delle violazioni dei dati rappresenta il risultato di intrusioni esterne, mentre il resto è stato causato da una mancanza di controlli interni o azioni dei dipendenti, dispositivi e/o documenti smarriti o trafugati e di tecniche di social engineering o frodi. La buona notizia è che la maggior parte delle violazioni della sicurezza può essere evitata tramite l'implementazione e l'applicazione di best practice di base per la sicurezza con tecnologie comprovate. 

Ascolta gli esperti del settore mentre discutono di come stabilire un piano di protezione dei dati e formare i dipendenti affinché mantengano la conformità PCI e di come applicare le best practice di base per la sicurezza e utilizzare al meglio le soluzioni tecnologiche per prevenire le violazioni dei dati nel 2016. 

Relatori:
Steve Schlarman, IT GRC Strategist, RSA
Albert Biketi, HP Enterprise
Thomas Hank, Allen Booze 

Moderatore:
Rebecca Herold, Privacy Professor