Gli attacker avanzati tentano attivamente di compromettere gli endpoint per introdursi nelle organizzazioni prese di mira o per facilitare lo spostamento laterale nell'infrastruttura di una vittima. L'uso di malware zero day e i tentativi attivi di evitare il rilevamento rendono la compromissione degli endpoint negli attacchi avanzati decisamente invisibile agli attuali strumenti di protezione per endpoint basati su firma. Alle organizzazioni servono soluzioni capaci di rilevare in modo affidabile la compromissione avanzata degli endpoint e di determinare l'ambito complessivo di un'infezione su tutta l'infrastruttura. La visibilità degli endpoint dovrebbe anche poter essere contestualizzata con la visibilità di rete e dell'infrastruttura, per dare un quadro completo capace di contribuire alle indagini. Le organizzazioni con un solido monitoraggio degli endpoint avranno una capacità assai maggiore di rilevare e rispondere rapidamente agli attacchi che prendono di mira la loro infrastruttura degli endpoint.

RSA ECAT

Proteggi l'endpoint per tutelare l'azienda